Le 8 Regole per sconfiggere l'insonnia e dormire!

Con il termine insonnia si definisce quel disturbo associato ad una persistente difficoltà di inizio, durate, mantenimento del sonno, o ad una scarsa qualità dello stesso che determina una serie di conseguenze diurne negative.


Esistono diversi tipi di insonnia a seconda che si consideri:

il tempo: transitoria, acuta (meno di un mese), cronica (maggiore di un mese)
la causa: primaria (non derivante da altre cause), secondaria (associata a patologie)
l'orario: difficoltà di addormentamento, al mantenimento del sonno, risveglio precoce.

Indagare l'origine dell'insonnia o di un disturbo ad essa correlato diviene un aspetto cruciale per il corretto orientamento diagnostico e terapeutico e per individuare cause e fattori di rischio. 

Alcuni fattori giocano un ruolo fondamentale nell'insorgenza dell'insonnia.

Ecco 8 semplici regole per addormentarsi:

1) Svegliarsi alla stessa ora ogni giorno, indipendentemente da quando ci si corica. E' importante essere costanti anche alla sera;
2) Svolgere attività fisica regolarmente, preferibilmente nel tardo pomeriggio e non dalle due alle quattro ore prima di andare a letto;
3) Dedicarsi ad attività rilassanti nelle ore precedenti il sonno;
4) Mantenere la camera da letto tranquilla e fresca;
5) Non guardare l'orologio durante la notte
6) Evitare caffeina e nicotina per almeno sei ore prima di addormentari
7) E' possibile bere alcolici con moderazione, ma è consigliato evitarli nelle quattro ore prima di andare a dormire
8) Evitare pisolini, in quanto potrebbero interferire con la possibilità di addormentarsi.

Laddove i consigli comportamentali non siano sufficienti diventa necessario ricorrere al supporto farmacologico e chiedere consiglio al proprio medico curante o al farmacista di fiducia! 

Associazione "Farma e Benessere"
Dott. Marco Barone